logo-topclass

La religiosità popolare dei vattienti di Nocera Terinese e le antichità di Amantea

Sabato 15 aprile

La prima tappa del nostro viaggio sarà Nocera Terinese, piccolo borgo incastonato tra il verde delle colline e l’azzurro del mare. Custode di antiche tradizioni, il paese ci accoglierà nel suo centro storico dominato dall’alto dal Convento dei Cappuccini, sorto sul luogo dell’antico castello. Inoltrandoci tra un dedalo di viuzze, raggiungeremo l’elegante Chiesa di San Giovanni Battista, la cui fondazione si fa risalire al XIII-XIV sec. Continuando la nostra passeggiata, assisteremo all’antico rito dei vattienti, una tradizione secolare risalente al 1260/1300 che si rinnova annualmente e che viene perpetuato nel “rito del sangue” mediante l’autentica e pura autoflagellazione. Successivamente ci trasferiremo ad Amantea, cittadina arroccata su di un colle che degrada dolcemente verso il mare.

Pranzeremo in un ristorante tipico dove degusteremo le tipicità locali. Amantea gode per tradizione di una fiorente attività di conservazione del pesce azzurro sotto pepe e sotto sale, riproposto nella gastronomia sotto varie forme. A tal proposito, degusteremo alcune pietanze a base di pesce azzurro, tra le quali le famose alici “arriganate”cucinate con origano e mollica di pane. Il tutto verrà accompagnato da del buon vino del nostro territorio.

Attraverso le antiche vie del centro storico raggiungeremo la Chiesa di San Bernardino, eretta dai Minori Osservani nel 1436, custode di bellissime opere d’arte. Vedremo poi l’Oratorio dei Nobili per ammirare la straordinaria Pala marmorea di Pietro Bernini, e i ruderi dell’antica Chiesa di San Francesco d’Assisi, recentemente restaurata e restituita in tutta la sua meraviglia. Da qui godremo di una straordinaria vista sulla Costa tirrenica, dai monti del Pollino, attraverso la Riviera dei Cedri, per fermarsi sulla Costa degli Dei.

 

Quota individuale di partecipazione € 51,00

PRENOTA Altre proposte di viaggio

Note di viaggio
Il luogo di raduno dei partecipanti e l’orario di partenza saranno indicati sul voucher di conferma prenotazione. Per tutto il viaggio sarà presente un accompagnatore di TopClass tour operator.
Trattandosi di tariffa di gruppo, la conferma del viaggio è soggetta al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti iscritti; il numero minimo è fissato a 30 persone iscritte.
Qualora non si dovesse raggiungere il numero minimo, la TopClass si riserva la facoltà di annullare la partenza. L’iscrizione al viaggio avviene con il versamento del 25% della quota di partecipazione. L’acconto verrà interamente restituito qualora, non essendosi raggiunto il numero minimo dei partecipanti, la partenza venga annullata.
Il saldo della quota di partecipazione è da versare entro e non oltre i 20 giorni prima della partenza.
Non è possibile scegliere i posti sul bus. Il criterio di assegnazione tiene conto unicamente dell’ordine progressivo di iscrizione al viaggio.
La quota comprende
    • Trasferimento in Pullman Gtl
    • Pranzo in ristorante tipico
    • Visite guidate di Nocera Terinese e Amantea
    • Iva e tasse di servizio
La quota non comprende
    • Pasti non espressamente indicati nel programma
    • Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”
I nostri viaggi sono protetti da
    • Assicurazione sanitaria
    • Assicurazione RC professionale
    • Fondo garanzia viaggi

Scarica il Pdf